Era da un po’

Sono già praticamente stesa a letto. Ho la testa piena, che sta per esplodere. Ho tolto suoneria e vibrazione, ho chiuso comunicazioni con l’esterno e ridotto al minimo la possibilità di comunicare con me. Sono al punto di reset. Se voglio che questa sciocca onda emotiva passi, devo per un po’ isolarmi e non pensare, ridurre tutto a quello che é: niente.

Concentrarmi su una cosa che mi ha proposto Gìanni è cosa buona e giusta… ora mi spengo con il cuore pesante. Spero di svegliarmi con il sorriso. O almeno una storia per Denis.

Un pensiero su “Era da un po’

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.